Prodotti Sostenibili

Prysmian Group è impegnato a progettare prodotti e soluzioni dal minore impatto ambientale, in grado di ridurre le emissioni sia durante la produzione sia in fase di utilizzo. A tale scopo utilizza materiali e design differenti o innova la modalità con cui i prodotti vengono impiegati. Ad esempio, i cavi P-Laser per la trasmissione e la distribuzione di energia offrono le migliori performance con un impatto ambientale ridotto, utilizzando materiali completamente riciclabili e un processo “zero gas” per ridurre le emissioni di CO2. Se confrontato ad un prodotto tradizionale, il P-Laser presenta emissioni del ciclo di vita ridotte del 34%, considerando le materie prime, la fase di produzione e il fine vita.

Un altro esempio è la soluzione E3X, un rivestimento che si ispira alle applicazioni aerospaziali e in grado di ridurre le emissioni delle linee aeree fino al 25% diminuendo la temperatura di funzionamento del cavo.

I cavi in fibra ottica FlexRibbon presentano la più elevata densità di fibre al mondo, in quanto accolgono un numero maggiore di fibre in uno spazio ridotto. Tutto questo rende l’installazione più veloce e più conveniente, ovviando alla sostituzione dei condotti già installati.

Alesea è la nuova soluzione IoT che permette di conoscere quasi in tempo reale la posizione della bobina, il suo utilizzo e la quantità di cavo disponibile, riducendo al minimo gli sprechi e gli scarti. Sulla base dei nostri dati la soluzione ha aumentato del 10% la quantità di bobine restituite e ha ridotto del 25% gli scarti residui di cavo.

Il nostro obiettivo per prodotti e soluzioni più sostenibili

Progettare e produrre prodotti sostenibili ci permette di raggiungere i nostri obiettivi e dare il nostro contributo alla salvaguardia dell’ambiente. Di seguito alcuni degli obiettivi che guidano il nostro impegno nel realizzare prodotti sostenibili:

analisi dell’impronta di carbonio dei prodotti allo scopo di misurare il miglioramento in termini di impatto ambientale riconducibile alla riprogettazione. Nel 2022 il 92% dei prodotti Prysmian era già stato incluso nel calcolo dell’impronta di carbonio fondato sul metodo “cradle-to-gate”, superando l’obiettivo dell’85% a suo tempo inserito nella Scorecard aziendale.

Il Gruppo riutilizza circa il 50% delle bobine impiegate nella fornitura dei prodotti ai clienti in modo da ridurre l’impatto ambientale del packaging dei prodotti.

Our targets

Promuovere un mondo più green e digitalizzato grazie a reti sostenibili

I settori delle telecomunicazioni e dell’energia svolgono un ruolo cruciale nell’ambito degli obiettivi globali volti a digitalizzare l’economia riducendo al contempo le emissioni di anidride carbonica. In qualità di provider di tecnologie in fibra ottica siamo fermamente impegnati e compiamo progressi a favore dell’efficienza energetica.

Ci distinguiamo sul mercato grazie alla riduzione dei costi energetici, a un ampio portafoglio di soluzioni e alla predisposizione per le future iterazioni del mobile networking.

Al fine di incrementare la circolarità e diminuire l’impronta di carbonio della nostra fibra ottica stiamo anche lanciando nuove metodologie di produzione e soluzioni di eco-design quali l’utilizzo di materiali sostenibili e la riduzione delle materie prime impiegate nei processi produttivi. Parallelamente lavoriamo per rendere più sostenibile la nostra supply chain, generando vantaggi in termini ecologici per i nostri clienti, i consumatori europei e tutto il mondo.

fibre-products

Il nostro impegno per la circolarità

Sostenibilità significa ridurre il nostro impatto sul capitale naturale, utilizzando meno risorse per i nostri prodotti e mantenendo i materiali il più a lungo possibile all'interno del ciclo produttivo. Puntiamo a essere leader nel settore sia in termini di utilizzo di materiali riciclati sia per la riciclabilità dei nostri prodotti. Siamo i primi produttori di cavi ad aver definito obiettivi quantificabili sul contenuto riciclato, puntando a raggiungere il 15%-16% di materie prime secondarie in riferimento al rame e al polietilene che acquistiamo a scopo di rivestimento. Nel 2022 la percentuale di input riciclati all’interno di questi due materiali è stata pari al 10%.

La circolarità implica inoltre rigenerare il materiale usato e reintrodurlo nella catena del valore. Questo vale sia per i nostri scarti di produzione, che nel 2022 sono stati riciclati per oltre il 71%, sia per i nostri prodotti a fine vita. L'88% dei componenti dei nostri cavi è riciclabile (dati del 2022) e siamo impegnati a incrementare ulteriormente questo dato grazie a innovazioni quali il P-Laser.

Il nostro impegno alla conservazione delle foreste

Prysmian supporta l'SDG n.15 delle Nazioni Unite attraverso azioni mirate lungo tutta la catena di valore in cui opera. Per consegnare i prodotti ai propri clienti Prysmian utilizza principalmente packaging in legno. Il Gruppo si impegna per operare quanto più possibile con vendor che adottano un approccio responsabile alla conservazione delle foreste, selezionando accuratamente i partner che forniscono prodotti in legno, in particolare le bobine.

Il fine vita dei prodotti: la responsabilità di Prysmian Group

La fase finale del ciclo di vita di un prodotto è chiamata End Of Life (EOL): in questa fase un prodotto non è più in grado di svolgere la funzione per cui è stato realizzato ed è quindi destinato a essere smaltito.