Centri per la Ricerca, Sviluppo e Vision

OVERVIEW

Centri Ricerca & Sviluppo (R&S)

I nostri 26 centri R&S ci assicurano il vantaggio di essere vicini ai nostri clienti nei mercati locali e ci permettono di individuare con maggiore semplicità le innovazioni tecnologiche a prezzi competitivi di cui loro necessitano per rimanere sempre all’avanguardia in un mondo in costante evoluzione.

Lavorare per un futuro più pulito e sicuro

I progetti a cui stiamo lavorando oggi nei nostri 26 centri di ricerca e sviluppo (R&S) in tutto il mondo contribuiranno a rendere energia e informazioni più sicure, economiche e pulite, non solo per i nostri clienti diretti, ma per gli individui e le comunità.

noltre, la nostra attenzione alla sostenibilità significa che stiamo lavorando per un mondo migliore per tutti. Investire tempo e risorse in ricerca e sviluppo è una priorità assoluta.

Ecco perché abbiamo accordi con 50 università in tutto il mondo, in modo da trovare soluzioni all’avanguardia e che daranno valore ai nostri clienti. 

Capacità R&S eccezionali

l Gruppo è leader di settore in termini di R&S in quanto può contare su:

  • 26 Centri di Eccellenza R&S
  • Tecnologie proprietarie avanzate
  • Oltre 900 professionisti qualificati
  • Oltre 5.600 brevetti concessi o depositati
  • Rapporti con le principali università e centri di ricerca del mondo
  • 298 famiglie di prodotti lanciate nel corso del 2021

Al lavoro per raggiungere obiettivi sfidanti in tutto il mondo

Di seguito alcuni degli obiettivi che stiamo cercando di raggiungere:

  • Alimentare i parchi eolici operando in acque ancora più profonde
  • Posare i cavi in mare a 3.000 metri di profondità
  • Eliminare il piombo dai cavi sottomarini, incluso dall’isolamento e dal rivestimento
  • Realizzare cavi utilizzando il carbonio biologico ultraleggero al posto del rame
  • Sviluppare cavi smart in grado di “comunicare” i bisogni relativi alla manutenzione
  • Triplicare il numero di fibre presenti in un cavo in fibra ottica Inventare soluzioni robotizzate che rendano le operazioni più sicure e potenzino i nostri prodotti

Collaboriamo con le università di tutto il mondo

Prysmian Group si avvale di collaborazioni con oltre 50 università e centri di ricerca in diversi paesi del mondo, tra cui Italia, Brasile, Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Spagna, Germania, Olanda, India, Cina, Francia e Norvegia.

Di seguito alcuni dei nostri partner:

  • Politecnico di Milano (MIP)
  • Università degli Studi di Milano-Bicocca
  • Nokia Bell Labs, Stati Uniti
  • Centro de Pesquisa e Desenvolvimento em Telecomunicações (CPqD), Brasile
  • Università di Scienze Applicate della Sud-Westfalia, Germania
  • Università di San Paolo (USP), Brasile
  • Università Politecnica della Catalogna, Spagna
  • Shanghai TICW, Cina
  • National Chemical Laboratory, Infosys Advanced Engineering Laboratory, India University of Lille 1, Nokia, France

Attività in partnership

Nel 2017 Prysmian ha co-fondato Corporate Hangar, un luogo dove identificare e lanciare idee per start-up di successo.

Corporate Hangar raccoglie idee dai dipendenti Prysmian, oltre che dai suoi clienti e stakeholder, per poi trasformarle in piani di business e progetti pilota strutturati. I progetti pilota validi vengono poi implementati attraverso l’Innovation Accelerator di Prysmian.

Prysmian ha adottato un modello di “Open Innovation” nell’ambito del quale collabora con diversi partner per realizzare specifici progetti dalle funzionalità aggiuntive che vanno oltre il mondo dei cavi, core business del Gruppo. Corporate Hangar è un acceleratore parzialmente controllato da Prysmian Group e in cui sono incubate 3 start-up: Alesea, un assistente virtuale per la gestione dei cavi; Kablee, uno strumento di sviluppo digitale per produttori di cavi che si propone di estendere la connettività alle zone rurali e creare un mercato per cavi di scarto; e Cultifutura, società di “urban farming” che sviluppa soluzioni di coltivazione verticale per uffici. Prysmian Electronics, interamente controllata da Prysmian, ha messo a punto un sistema per monitorare i cavi a bassa tensione in fase di installazione e manutenzione.

VIDEO

ALESEA: la vera rivoluzione

L'assistente virtuale per il cable management